Dott. Baranello
Articoli dell'Autore
Pagina Dott. Baranello

Pensieri & Idee
(rubrica chiusa)
gli articoli di questa rubrica vanno letti come pensieri ed appunti aperti degli autori pubblicati

altre rubriche


Psicologia: una Risorsa per la SAlute


Marco Baranello

Introduzione alla web-psychology
"pensieri e idee". Nuovi settori professionali per lo psicologo: web-psychologist

Mi trovo per la prima volta, pubblicamente, a definire il concetto di "web-psychology" cioè di una psicologia del web, secondo un modello da me ideato nel 1999.
L'idea nasce dalla diffusione sempre crescente di queste nuove tecnologie. 
Rispetto ai primi sistemi di comunicazione puramente testuali il web oggi offre una serie impressionante di interfacce grafiche e multimediali.
Oggi sembrano spopolare professioni come il web-designer, colui cioè che si occupa della progettazione grafica dei siti.
Probabilmente questo articolo è il primo che tenta di definire un modello di psicologia del web complesso ed avanzato.
Lo psicologo del web non si occupa di consulenza psicologica on-line di tipo clinico o di psicoterapia.
Il Web-Psychologist mira ad essere una delle più innovative figure professionali legate all'uso delle nuove tecnologie (internet e web, applicazioni multimediali, nuovi modelli di comunicazione).
La psicologia del web, così come la intendo con il termine "web-psychology dinamica" è un modello integrato di conoscenze psicologiche nonché grafiche ed informatiche.
Lo psicologo del web (web-psychologist) è soprattutto un dottore in psicologia (il che è giustificato dalla necessità di alcune conoscenze di base), con conoscenze in psicologia clinica, psicologia dinamica, psicologia delle dinamiche di gruppo, psicologia sociale, psicologia di comunità, psicologia dell'arte e della letteratura, psicologia della percezione, psicologia della comunicazione, psicologia generale, ergonomia, psicologia del marketing, psicologia cognitiva, psicopatologia generale, ecc. con in più conoscenze informatiche e grafiche.
Il lavoro del web-psychologist è rivolto principalmente alla valutazione e progettazione di siti web (e applicazioni) altamente professionali, pertanto chi ne potrà usufruire sono soprattutto aziende, enti ed istituzioni. Il web-psychologist si occuperà inoltre della gestione e della organizzazione del gruppo di lavoro, cioè di chi realizzerà fisicamente le pagine.
Le variabili che uno psicologo del web terrà in considerazione non si limitano al tipo di target ovvero agli obiettivi dell'azienda, ma a tutte quelle variabili che vanno dalle motivazioni dell'internauta, alle dinamiche interne al gruppo di lavoro. Nulla, o quasi, verrà lasciato al caso. Le strategie di marketing verranno elaborate in coordinazione tra il gruppo di lavoro e l'ente richiedente.
Tra gli approcci teorici fondanti la psicologia del web, spiccano le teorie sistemiche, i modelli psicodinamici, la teoria dei sistemi motivazionali, la psicologia dei bisogni e desideri.
Questo breve articolo ha come unico obiettivo quello di essere un punto di partenza, per questa nuovo settore professionale per gli psicologi.

Baranello, M. (2001)
Introduzione alla web-psychology.
SRM Psicologia Rivista (www.psyreview.org).
Roma, 8 ottobre 2001.


 

Psyreview.org - Psychological Sciences Review | tutti i diritti riservai | all rights reserved
VIETATE LA COPIA E LA DISTRIBUZIONI ANCHE PARZIALI IN ASSENZA DI AUTORIZZAZIONE
1999-2020

 rivista aperiodica gruppo SRM Psicologia dal 1999
articoli e pubblicazioni scientifiche in tema di psicologia clinica, psicologia emotocognitiva, psicopatologia, psicologia età evolutiva, neuroscienze e scienze affini